polipolo

Italiani in chiaro scuro per i team pordenonesi

In news on 9 maggio 2011 at 20:05

Un weekend in chiaroscuro per i due team pordenonesi. Molte aspettative erano riposte nei Polipolo (Giorgio, Noce e Marco) per la qualificazione agli europei di Barcellona: sarebbe stato necessario entrare tra i primi sette posti assoluti. I risultati del throw-in di sabato facevano ben sperare. Nel girone di qualificazione, ribatezzato “Karlsruher circle” dove le squadre si sono incrociate incontrando le tre precedenti e le tre successive del roster, il team Polipolo si è classifficato 4° vincendo 5 partite (battendo anche gli amici di Milano Alpha classificatosi poi al 4° posto assoluto), pareggiandone una e andando oltre le aspettative. Tale classifica li porterà a giocare con Reaparto Pista (qualificatisi 13imi) l’indomani.

Sfortunatamente l’inattesa sconfitta della domenica con gli ostici torinesi relega i Polipolo nel tabellone dei perdenti (loser brackets) che, dopo aver battuto le Spume, hanno dovuto giocarsi a sorpresa con i romani Li Carbonari (alla fine terzi assolti) il proseguio del torneo.  Purtroppo dopo un’intensa partita hanno dovuto arrendersi agli ex vincitori della Mazza d’oro. Alla fine Giorgio, Marco e Noce si classificano al 9° assoluto esprimendo un buon polo ma sotto alle potenzialità di crescita espresse durante la quinta edizione della Mazza d’Oro.

Altra storia per i Polipolo Brushers (Daniele, Enrico e Alberto) che dopo aver vinto solo due partite su sei, si classificano al 17° posto assoluto e, per una differenza di sole due reti al passivo rispetto ai 16imi, finiscono fuori dal tabellone principale della domenica. Unica nota positiva la combattuta vittoria 3 a 2 sul team casalingo dei Rode che qualificandosi poi 7imi assoluti staccano l’ultimo biglietto per Barcellona. Anche se con ottime potenzialità individuali, rimangono incolore le prestazioni dei giovani Gau e Riccardino nei team misti.

Dopo due intense giornate di bikepolo, confermandosi campioni italiani e replicando la finale della mazza d’oro, la spuntano i romano-fanesi Malaforca  che in una, a dir poco “combattuta” quanto bruttina doppia finale dai colpi proibiti, hanno la meglio sui veneti Tigers. Eloquente l’esclamazione “ma questa è follia” pronunciata durante la finale dopo l’ennesimo scontro proibito…

La classifica alla fine recita:

1 Malaforca
2 Tigers
3 Li Carbonari
4 Milano alpha
5 Torino Bike Polo
5 Black Jack
7 Rode

8 Black cats
9 Bike pollo
9 Polipolo
9 Polo bears
9 Milano Beta
13 Polophonica
13 Spume
13 Cous cous
13 UL team

  1. Siete la mia squadra italiana preferita, dei signori fuori e dentro al campo e come vi ho detto di persona mi è veramente dispiaciuto avervi eliminato e impedito di prendere lo slot per Barcellona visto che lo meritate al 100%.
    Spero di vedervi comunque a Barça!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: